Progetto "Lettorato 2017"

Progetto Lettorato 2017

“FooDr…Ink!”

 

 

“FooDr…Ink!”

 

Il titolo di questo percorso laboratoriale, “FooDr…Ink!”, è nato dalla creatività di uno studente della classe II A, Massimiliano Bello, dotato di propensione e passione innata per la lingua inglese. Esso è la risultante della crasi di tre parole inglesi: food (cibo), drink (bevanda) e ink (inchiostro, quell’inchiostro utilizzato in primis per progettare una bozza, da poter trasformare poi in un prodotto digitale) e si colloca nell’ambito dell’unità di competenza pluridisciplinare per le classi seconde, dal titolo “Alimentazione… contorni e dintorni”.

Gli alunni, già conoscendone le principali differenze con l’italiano, hanno dapprima esaminato i principali pasti di una giornata-tipo di un adolescente inglese, poi, suddivisi in quattro gruppi, con l’aiuto di PC e smartphone, hanno ricercato informazioni, scelto immagini e analizzato ricette gastronomiche, per poi realizzare delle presentazioni multimediali relative a ciascun pasto della giornata: la colazione (breakfast), il pranzo (lunch), la cena (dinner), più altri due “pasti” particolari, il brunch e l’happy hour, ormai entrati a far parte delle abitudini “importate” da noi italiani dai paesi angloamericani.

Quasi tutti gli alunni, complici i genitori sempre disponibili, si sono riuniti in orario extrascolastico per svolgere il lavoro, ed è stata un’occasione per incontrarsi, socializzare, cooperare… e  imparare.

“No” categorico per il sabato: la scuola è chiusa durante il weekend: esso è sacro per gli inglesi!

Bene invece gli altri giorni… magari, why not?, degustando una bella tazza di tè! 

English lunch

 

English dinner 

 

Brunch and happy hour  

 

English breakfast 

 

F.S. Area processo “Pratiche educative e didattiche” - Prof.ssa Giovanna La Selva

DON’T SPOIL GREEN AREAS: IT’S NOT RIGHT!

 

 

DON’T SPOIL GREEN AREAS: IT’S NOT RIGHT!

 

Nel percorso in lingua inglese “Let’s help our Planet” convergono tutte le attività realizzate dalle classi I A e I B che costituiscono parte integrante dell’Unità di competenza multidisciplinare dal titolo “Ambientiamoci”.

Ho avuto modo di verificare che gli alunni, dopo un brainstorming relativo alla microlingua specifica, hanno cominciato a “toccare con mano” un argomento di loro interesse: “the Environmental Education”, ovvero l’educazione al rispetto dell’ambiente.

E’ stato analizzato un fumetto, “Julie goes green”, attraverso il quale gli alunni hanno cominciato in maniera semplice, ma adeguata al loro livello, ad esporre le proprie opinioni in L2, interiorizzando strutture e funzioni comunicative.

Sono inoltre stati suddivisi in gruppi eterogenei ed hanno dapprima progettato, poi prodotto cartelloni illustrativi in 3D ed oggetti frutto della loro creatività, tutti rigorosamente realizzati con materiali di riciclo.

Non sono mancati il Big Ben, simbolo di Londra, o il globo terrestre, sovraccarico di rifiuti; è stato persino creato un gioco, “Let’s save the Thames”, i cui partecipanti, secondo le regole del gioco dell’oca e del Monopoli, si sono prefissi come scopo finale la “pesca” dei rifiuti dal fiume al fine di proteggere le specie animali presenti, salvaguardandole dall’inquinamento.

Gli alunni, con l’uso degli smartphone e del Pc hanno realizzato prodotti multimediali come fumetti e presentazioni, a prova della loro competenza digitale, oltre che linguistica. 

E’ stata un’esperienza motivante e coinvolgente per tutti gli alunni, anche per coloro che hanno più difficoltà nello studio delle lingue straniere, che dimostra come l’inglese si possa imparare anche senza l’uso del libro di testo!

 

Save the planet! 

 

F.S. Area processo “Pratiche educative e didattiche” - Prof.ssa Giovanna La Selva

Progetto Lettorato 2017

 

 

PROGETTO “LETTORATO” 2017:

Let’s speak English

Parlons Français

Hablamos Español

 

Nata da un’idea del D. S., prof.ssa Luisa Verdoscia, con l’intento di valorizzare e potenziare le competenze linguistiche e l’educazione all’intercultura dei nostri studenti, cittadini dell’Unione Europea e del mondo, l’attività di lettorato è esperienza consolidata e di grande impatto da ormai tre anni.

Cominciata come sperimentazione per la lingua francese nell’a. s. 2014/15, per poi essere estesa, su richiesta di docenti e famiglie, anche all’inglese e allo spagnolo, il lettorato non è altro che un’ora di lezione curricolare che si svolge ogni due settimane in codocenza con un esperto madrelingua per attività di conversazione e arricchimento del lessico e  potenziamento delle competenze comunicative.

Migliorando le abilità linguistiche, in particolare sviluppandone due delle quattro, ovvero l’ascolto ed il parlato, si realizza infatti il transfert di conoscenze ed esperienze in nuove situazioni di apprendimento, oltre che l’arricchimento dello sviluppo cognitivo ed il miglioramento della qualità  di acquisizione delle lingue straniere.

I tre docenti che hanno guidato quest’anno gli alunni (Noemi, per l’inglese; Laura, per il francese e Daniel per lo spagnolo) hanno letteralmente “catturato” il loro interesse, catalizzandone la motivazione attraverso l’uso della lingua parlata con strategie didattiche laboratoriali: giochi, lavori di coppia o gruppo, role playing, ascolto di canzoni, visione di filmati di civiltà.

Le lezioni si sono svolte sia in aula, sia nel laboratorio linguistico della scuola e la quasi totalità degli alunni ha partecipato con interesse crescente.

L’attività è divenuta parte integrante del PtOF d’Istituto, pertanto l’appuntamento con la “lingua viva” si rinnova anche per il 2017/18!

 

F.S. Area processo “Pratiche educative e didattiche” - Prof.ssa Giovanna La Selva

Cerca nel sito

PON 2014-2020

PON 2014-2020

AXIOS - Registro Elettronico

Service Learning

Animatore Digitale & PNSD

Link Istituzionali

Portale Stipendi P.A.

Manuale per la Scuola Media

A testa in giù

Sani Stili di Vita

Contatore Visite

Globalismo Affettivo

FIJLKAM- Lotta a Scuola

Questa Volta Marchio Io!

DonMilaniVolley